Rifugi Mentali

I rifugi mentali sono luoghi (personali e immaginari) in cui, appunto, ci si rifugia per sfuggire momentaneamente da una realtà, da una situazione,  o da qualcuno!  Oppure più semplicemente per staccare un po’ il cervello dallo  stress quotidiano, dalla routine… 

Penso che questi “rifugi” siano indispensabili per tutti. Ognuno ha un rifugio proprio, personale, un luogo o un metodo tutto suo.

C’è chi ama leggere per fuoriuscire dalla vita di tutti i giorni e far parte di quelle in cui ci immergiamo grazie ai libri.

C’è chi ascolta la  musica per distrarsi e confondere i propri pensieri e le preoccupazioni con le note e le parole delle canzoni. 

Oppure c’è ancora chi preferisce dormire e rifugiarsi nei propri sogni…

..Nei sogni entriamo in un mondo che è interamente nostro, nuotiamo negli oceani più profondi e ci libriamo oltre le nuvole più alte..
Harry Potter

Insomma, ognuno ha il proprio luogo, e cosa c’è di bello è proprio questo!  Penso che questa sia una delle prove del fatto che gli uomini (inteso come uomo e donna) siano tutti uguali ma al contempo diversi!

«Per ritiro psichico s’intende in termini generali uno stato di distacco mentale che sottrae il soggetto al contatto con gli altri e con la realtà circostante.»

Fonte–> 

www.spiweb.it

E voi cosa fate quando volete staccare un po’ dal tutto il resto? Qual è il vostro metodo o il vostro luogo?

Scrivetecelo nei commenti oppure nella mail ufficiale del sito –> teenslife592@gmail.com

Un bacio, la vostra G.😘 


4 risposte a "Rifugi Mentali"

  1. Sedermi sul divano, posizione “meditazione”, nel silenzio. Oppure, adoro perdermi in musiche di Einaudi. Spesso mi piace anche stare così, guardando il sole calare e assaporare le ultime sue carezze tiepide, allora chiudo gli occhi e mi sento in una pace profondissima… eh no, in quel momento non penso tanto, più che altro provo a “sentire” la natura, gli ultimi conquettii e ora che arriva l’estate… tornerà anche il fruscio del vento fra le foglie, foglie che per il momento mancano ancora! E tu? Quali sono i tuoi rifugi mentali?

    Piace a 1 persona

    1. Ottimi metodi! Perfetti per rilassarsi e staccare un po’ il cervello…
      I miei rifugi di solito sono la musica e i libri
      Quando ne ho occasione però adoro anche io ammirare il tramonto, oppure il mare (o tutt’e due insieme), sentire la brezza marina, l’odore del sale e il rumore delle onde… Amalgamando bene il tutto con respiri profondi

      Piace a 1 persona

  2. Vorrei condividere con voi il mio modo per estraniarmi dal mondo:
    Io ho la fortuna di vivere in campagna quindi quando qualcosa non va nella mia vita, cerco sempre di trovare una relazione tra me e la natura che vive vicino a me.. Proprio come fa la nostra Aria Michele solo che io faccio passeggiate, ascoltando la musica triste che crea in me un senso di solitudine, che potrebbe non piacere a qualcuno, ma a me fa pensare molto..

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...